Misurazione della Glicemia

GLICEMIA:

L’organismo umano possiede un sistema di regolazione intrinseco che consente di mantenere relativamente costante la glicemia durante l’arco della giornata. La presenza di glucosio nel sangue è essenziale per la vita, esso è infatti un nutriente essenziale per tutte le cellule dell’organismo.

In soggetti sani che seguono una dieta mista la glicemia si mantiene, durante la giornata, generalmente tra i 60 e i 130 mg/dl, con un valore medio di riferimento di 90 mg/100 ml (5 mM)

Mantenere costante la glicemia è importante per assicurare il normale apporto energetico al cervello. A differenza di altri organi e dei muscoli il cervello non è in grado di immagazzinare riserve di glucosio dalla cui disponibilità dipende direttamente. Se si escludono le condizioni di digiuno prolungato, il glucosio ematico è  l’unico substrato energetico utilizzabile dal cervello.

Inoltre sia valori troppo bassi di glicemia (ipoglicemia) che valori troppo alti (iperglicemia) sono potenzialmente pericolosi per l’organismo e, se protratti per lunghi periodi. possono portare a conseguenze molto gravi (coma, e diabete)

Valori glicemia a digiuno (mg/dl) (mmol/L)
 

NORMALE

70-99 3.9 – 5.5
Alterata (IFG) 100-125 > 5.5 – <7.0
Diabete >126 > 7.0

 

Glicemia dopo 120′ dal carico orale di glucosio (OGTT) (mg/dl) (mmol/L)
NORMALE < 140 < 7.8
Alterata (IGT) > 140 < 200 > 7.8 < 11.1
Diabete > 200 > 11.1